Ultime linee guida sul travaglio attivo.

Assistenza durante il primo stadio del travaglio secondo le ultime linee guida: definizione, supporto e uso dell’ossitocina.

Aggiornato Marzo 2019

Woman in labor – immagini selezionate da Huffpost

Cosa prevedono le linee guida a proposito dell’assistenza durante il travaglio?

Per cominciare, del periodo  prodromico e dell’assistenza prevista, vi invito alla lettura dell’articolo Latent stage of labour o periodo prodomico: definizione ed ‘educazione’ prenatale della donna e primo sollievo dal dolore.

Invece, del travaglio ‘attivo’ (definizione NICE) ne parleremo in dettaglio in questo post, che va a completare l’assistenza prevista durante il secondo e il terzo stadio, già presenti sul blog. Continua a leggere

Assistenza al travaglio fisiologico: l’articolo guida

Raccolta degli articoli sull’assistenza al travaglio FISIOLOGICO presenti sul blog.

Lauren Mancke-dal web

L’articolo che segue ha come scopo quello di raccogliere tutti gli articoli che interessano l’assistenza durante il travaglio e il parto, includendo care della madre e del neonato. Hanno tutti come filo conduttore le Nice Intrapartum care 2014, aggiornate al 2017. Così raccolti è più facile poterli consultare e poterci confrontare, per dubbi e domande 🙂

La prima parte interessa tutta l’assistenza durante le prime fasi del travaglio, quello che noi definiamo periodo prodromico.

A questa segue tutto il monitoraggio del benessere fetale cardiaco (lunga parentesi CTG e auscultazione intermittente).

Infine gli articoli sull’ assistenza al

  • primo stadio
  • secondo stadio
  • terzo stadio

del travaglio e

  • madre
  • neonato.

Cominciamo.

Prima parte Comunicazione, mobilizzazione, supporto e misure di igiene durante il travaglio secondo le linee guida NICE INTRAPARTUM CARE 2014. 

Aggiornato Gennaio 2019

Al suo interno è presente pure una sezione dedicata all’alimentazione durante il travaglio: cosa suggeriscono gli studi? E le linee guida?

Questa prima parte si completa con l’articolo Travaglio ‘vero’ o travaglio ‘falso’? Nice guidelines 2014 vs ACOG, differenze a confronto.

Negli UK: distinzione durante il travaglio della fase prodromica (o latent) e fase attiva-dilatante (established).

Negli USA: definizione di travaglio ‘vero’ o ‘falso’ dall’American Congress of Obstricians and Gynecologists.

Definzione OMS 2018.

In Italia: valutazione clinica dell’andamento del travaglio.

Seconda parte Latent stage of labour o periodo prodomico: definizione ed ‘educazione’ prenatale della donna e primo sollievo dal dolore secondo le linee guida NICE INTRAPARTUM CARE 2014.

Aggiornato Gennaio 2019

Assistenza della donna in travaglio durante il periodo prodromico: triage di valutazione.

Contrazioni dolorose ma ancora non in travaglio attivo.

Come affrontare il dolore?

Approfondimento: Commitee Opinion: approcci per limitare gli interventi durante il travaglio e il parto – febbrario 2017.

Terza parte Valutazione iniziale della donna in travaglio secondo le linee guida NICE INTRAPARTUM CARE 2014.

Aggiornato Gennaio 2019

Anamnesi, osservazione madre e feto.

Valutare con certezza se la donna è in travaglio attivo.

Quando trasferire la donna: osservazione madre e feto

Condotta esame vaginale.

Monitoraggio durante il travaglio

Parte quarta Misurazione del battito cardiaco fetale nella valutazione iniziale della donna in travaglio. Auscultazione intermittente o CTG continua? Gli studi

Aggiornato Gennaio 2019

AUSCULTAZIONE del battito cardiaco fetale: quando e come effettuarlo. Quando diviene cardiotocografia continua?

Distinzione negli UK, in Italia e in America.

Approfondimenti: Cochrane review,  Royal College of Midwives e SOCG.

In caso di gravidanza gemellare.

La quinta parte è divisa in tanti piccoli ‘paragrafi’ vista la complessità e la vastità dell’argomento CTG.

Parte quinta.1 Monitoraggio cardiaco fetale in travaglio, paragrafo I: uno sguardo alle linee guida italiane e internazionali. 

Aggiornato Gennaio 2019

Quando eseguire la cardiotocografia continua.

Gestire sfera emozionale della donna.

Considerazioni su travaglio e CTG continua secondo linee guida FIGO, ACOG e condotta in Italia.

Parte quinta.2 Monitoraggio cardiaco fetale in travaglio, paragrafo II: CTG continuo e woman care. 

L’articolo comprende:

assistenza prevista alla donna in travaglio con CTG continua, cenni sulle caratteristiche del tracciato, woman care.

Aggiornato Gennaio 2019

Parte quinta.3 Monitoraggio cardiaco fetale in travaglio, paragrafo III: parametri di valutazione CTG

Aggiornato Gennaio 2019

Essa comprende la descrizione dettagliata di frequenza della linea basale, variabilità, accelerazioni e decelerazioni. Per ognuno la propria categorizzazione: rassicurante, non rassicurante o anormale

Parte quinta.4 Monitoraggio cardiaco fetale in travaglio, paragrafo IV: categorizzazione e management, linee guida internazionali a confronto

Aggiornato Gennaio 2019

Sezione dedicata alla distinzione dei tracciati: normale, sospetto e patologico

Le categorizzazioni discusse sono NICE, ACOG e FIGO.

Sono inclusi pure i farmaci che possono modificare il pattern CTG in travaglio.

Parta quinta.5 Cardiotocografia e conservazione tracciati: modalità e tempistica.

Aggiornato Gennaio 2019

Parte sesta Monitoraggio del benessere fetale in travaglio: stimolazione scalpo fetale e FBS

Il post presente sul blog completa la sorveglianza fetale intrapartum includendo misure integrative e conservative. Tra queste il prelievo del sangue fetale che è accompagnato da considerazioni pure dell’ACOG e American Academy of Pediatrics.

Settima parte dal titolo Monitoraggio del benessere fetale in travaglio: presenza di meconio e care del neonato.

Un altro elemento importante di valutazione del benessere fetale in travaglio è la presenza o meno di meconio. Oltre a darne la definizione, l’articolo spinge sulle complicanze e sull’assistenza al neonato. Approfondimento ACOG. Sindrome di aspirazione da meconio e ultimi studi.

Aggiornato Marzo 2019

Ottava parte Rottura Prematura delle Membrane: TPROM e PPROM secondo le linee guida internazionali.

Aggiornato Marzo 2019

L’articolo comprende oltre la definizione TPROM e PPROM la condotta da seguire per ciascuno, con approfondimenti vari circa il PPROM: profilassi antibiotica, i diversi studi, corticosteroidi materni, corionamniosite. Sguardo in Ameria con ACOG.

Assistenza durante:

Primo stadio del travaglio (periodo prodromico) Latent stage of labour o periodo prodomico: definizione ed ‘educazione’ prenatale della donna e primo sollievo dal dolore secondo le linee guida NICE INTRAPARTUM CARE 2014.

Aggiornato Marzo 2019

Primo stadio del travaglio (periodo attivo e dilatante) Ultime linee guida sul travaglio attivo.

Aggiornato Aprile 2019

Secondo stadio del travaglio Il PARTO fisiologico e operativo secondo le linee guida internazionali.

Aggiornato Aprile 2019

Terzo stadio del travaglio Il SECONDAMENTO: management attivo o fisiologico? Parola alle linee guida.

Aggiornato Aprile 2019

Assistenza al neonanto Il NEONATO: care e bonding materno entro la prima ora dalla nascita.

Assistenza alla madre nel postpartum Danno perineale e assistenza dopo il parto secondo le linee guida.

 Fatemi sapere se l’articolo guida è stato utile lasciando un commento.

Come sempre, grazie a tutti e .. alla prossima review!

Marie C.

Danno perineale e assistenza dopo il parto secondo le linee guida.

Care della donna nel postpartum secondo le ultime linee guida.

Foto dal web

Questo articolo è dedicato all’assistenza alla madre (che segue quella del neonato) subito dopo il parto e il secondamento, nell’ottica delle linee guida internazionali.

L’articolo include l’iniziale valutazione della donna per individuare i fattori di rischio legati alle emergenze ostetriche* del periodo del postpartum (emorragia per esempio) e la definizione / riparazione del trauma perineale. Conclude con una serie di studi sull’assistenza perineale.

*Delle emergenze che possono interessare questa fase ne riparleremo in seguito, dedicandone un ampio capitolo a parte 😉

Le valutazioni da effettuare alla donna subito dopo il parto sono:

Continua a leggere

Il NEONATO: care e bonding materno entro la prima ora dalla nascita.

Assistenza al neonato secondo le ultime linee guida internazionali.

Aggiornato Aprile 2019

Immagine dal web

L’articolo completa parzialmente il viaggio intrapreso sull’assistenza al parto. Gli ultimi articoli infatti ci hanno ricordato quali sono le linee guida previste durante l’espulsione del feto e il secondamento.

Tratteremo brevemente l’assistenza prevista al neonato secondo le linee guida internazionali. Continua a leggere

Il SECONDAMENTO: management attivo o fisiologico? Parola alle linee guida.

Assistenza durante il terzo stadio del travaglio secondo le ultime linee guida: definizione e management, gestione clinica di placenta ritenuta

Articolo aggiornato Aprile 2019

Placenta – Secondamento o terzo stadio del travaglio. Immagine dal web.

Il discorso sull’assistenza al travaglio fisiologico continua. L’articolo infatti segue l’ultimo post sull’assistenza al parto e cavalcando sempre l’onda delle linee guida suggerisce ciò che ‘accade dopo’ la nascita del bambino.

La nostra terminologia riconosce il periodo come ‘secondamento‘, quella anglo americana, invece, parla di terzo stadio (abbiamo precedentemente discusso di questo in un vecchio post).

Scopo dell’articolo è quello di riprenderne la definizione e il monitoraggio, discutere del management di questo stadio (attivo o fisiologico, quale scegliere?) e come gestire clinicamente la placenta ritenuta. Continua a leggere